Servizio Scansione 3D

Una scansione 3D ti permette, in brevissimo tempo, di convertire in file digitali 3D le forme tridimensionali e le misure in 3D di oggetti, persone o anche parti di essi.

Si può ottenere un modello in 3D accurato e immediatamente lavorabile, anche a colori. E’ subito utilizzabile per fare modellazione 3D, reverse engineering o controlli dimensionali, ma anche per rendering 3D o per essere realizzato in stampa 3D.

Il servizio di scansione 3D può essere realizzato con moltissimi strumenti, che sono tanto più efficaci se scelti in modo opportuno rispetto al pezzo che si vuole acquisire in 3D.

Ad esempio si possono utilizzare scanner 3D ottici a luce strutturata, scanner 3D laser, scanner 3D portatili o fissi, oppure scanner 3D a contatto, detti anche tastatori o CMM.

La scelta dello strumento idoneo per effettuare la scansione 3D varia in base alla grandezza, al materiale del pezzo che si vuole scansionare – più o meno riflettente – ma anche rispetto alla complessità o irregolarità della forma.

Il file risultante dalle scansioni in 3D è generalmente in formato STL, ovvero un insieme di punti o “nuvola di punti” che collegati tra loro creano poligoni, e formano quindi una mesh poligonale.

I più comuni formati software risultanti da una scansione tridimensionale sono: STL, OBJ, PLY.



Servizio scansione 3D: perché sceglierlo e come richiederlo?


Il servizio di scansione 3D è la soluzione giusta se non hai uno scanner 3D, oppure è un lavoro che nella tua azienda viene richiesto saltuariamente, ma hai bisogno di ottenere in modo veloce il modello tridimensionale dell’oggetto che ti interessa.

Inoltre ti permette di testare direttamente il funzionamento degli scanner 3D professionali da noi utilizzati, e valutarne la qualità e le prestazioni, specialmente se hai in previsione un acquisto.

V-GER ha a disposizione scanner 3D metrologici certificati portatili a luce laser o a luce strutturata, ma anche sistemi fissi, sia per oggetti piccoli che grandi.

Per richiedere il servizio di scansione 3D e avere un preventivo, ti chiediamo di inviarci una foto dell’oggetto da scansionare per capirne la complessità, e una misura indicativa di grandezza.

Se il pezzo è particolarmente ingombrante, pesante o al contrario estremamente delicato, possiamo venire direttamente nella tua sede o altrimenti puoi decidere se inviare il pezzo nei nostri uffici.

Il file che ti verrà consegnato a seguito del servizio di scansione 3D, potrai immediatamente utilizzarlo per:

  • Ottenere il CAD realizzando il reverse engineering;
  • Verificare la deviazione del pezzo rispetto il disegno originale CAD, ed effettuare il controllo dimensionale;
  • Realizzare le tua stampa in 3D;
  • Creare rendering fotorealistici di interni o di arredamento.

Servizio di scansione 3D conto terzi, ecco 4 motivi per scegliere V-GER:

Se vuoi richiedere il servizio di scansione 3D conto terzi ecco di seguito 4 motivi per rivolgerti a V-GER e domandare una quotazione:

  • Velocità nella realizzazione del preventivo e nella consegna dei file richiesti;
  • Accuratezza del file acquisito fino a 10 micron;
  • Flessibilità nell’effettuare il servizio di scansione, nella tua sede o anche nei nostri uffici;
  • Scansioni 3D anche con colore a richiesta.

Il servizio di scansione 3D conto terzi è la scelta giusta per pagare solo quello che ti serve e niente di più.

Avrai a disposizione gli scanner 3D più performanti e la consulenza di un esperto per avere un lavoro estremamente accurato.

Il servizio di scansione 3D conto terzi ti permette di avere un notevole risparmio anche se i pezzi si trovano in diverse sedi e non si possono spostare, perché i tecnici V-GER, con gli strumenti portatili a disposizione, potranno effettuare il lavoro in ogni sede in Italia e in tutta Europa.

A seguito di una scansione 3D, il file STL si può immediatamente lavorare con i più comuni software di modellazione 3D, controllo dimensionale, reverse engineering, o rendering 3D.



E’ possibile realizzare modelli 3D con una macchina fotografica?


Realizzare una scansione 3D da foto, unendo diversi scatti fotografici di un oggetto è certamente possibile.

Naturalmente è indispensabile avere una buona macchina fotografica e nella maggior parte dei casi anche un cavalletto per evitare di avere immagini mosse.

Per una scansione 3D con foto è necessario mantenere la macchina fotografica alla stessa altezza fissa e ruotare completamente intorno all’oggetto, facendo ad ogni spostamento uno scatto.

Successivamente per realizzare una scansione 3D da foto, gli scatti saranno elaborati attraverso specifici software (ad esempio Python Photogrammetry Toolbox – PPT opensource) che, senza addentrarci nello specifico del processo, trasformano e sovrappongono gli scatti per passare dal 2D a un modello 3D.

Questo rilievo in 3D permette di avere una buona qualità di texture, o colore dell’immagine, ma viene compromessa l’accuratezza della mesh che compone l’oggetto, e si allungano notevolmente i tempi di realizzazione del modello in 3D.

Il modo migliore per superare i limiti della scansione 3D da foto è utilizzare uno scanner 3D che permette di acquisire velocemente e in tempo reale qualsiasi forma.

Si può ruotare liberamente intorno all’oggetto e acquisire un modello tridimensionale identico all’originale, con un elevato dettaglio e catturando anche il colore.

Qual è la migliore tecnologia di scansione per realizzare modelli in 3D?


La scansione ottica 3D utilizza una tecnica di digitalizzazione in 3D che acquisisce e ricrea fedelmente le forme dell’oggetto.

Ci sono diverse tipologie di strumenti che possono essere utilizzati per fare una scansione ottica 3D:

  • Scanner 3D a luce strutturata;
  • Scanner 3D laser;
  • Strumenti di fotogrammetria.

La scansione 3D a luce strutturata, o luce blu, è la più recente e innovativa tipologia di scansione ottica 3D, e opera proiettando sull’oggetto una sequenza di pattern codificati. La ricostruzione della forma avviene poi tramite un processo di triangolazione dei punti acquisiti che collegati creano poligoni, e formano una mesh poligonale.

La luce strutturata è solo una delle tipologie di scansione ottica 3D, che comprende l’acquisizione a luce laser in cui diverse tipologie di sensori proiettano la luce laser sull’oggetto, e il 3D scan con fotogrammetria, che sovrappone più immagini in sequenza.

Si differenzia dalla scansione ottica 3D la scansione per contatto, che invece è effettuata tramite tastatori o CMM che rilevano punti isolati sulla superficie dell’oggetto.

In base alle specifiche dell’oggetto che si vuole digitalizzare in 3D e i livelli di accuratezza richiesti, si effettuerà una scelta tra la scansione ottica 3D o la scansione 3D per contatto.

Si può fare una scansione 3D delle persone?

Ti interessa richiedere il servizio di V-GER?

In conclusione, la scansione 3D può essere realizzata con numerosi strumenti e tecniche di acquisizione della forma tridimensionale dell’oggetto o della persona che vogliamo riprodurre in un file 3D.

Si può richiedere in tantissimi settori di applicazione, come ad esempio nella manifattura, nell’industrial design, nell’automotive, nell’artigianato o nell’interior design.

Gli scanner 3D portatili utilizzati dai tecnici V-GER permettono di digitalizzare in 3D gli oggetti senza limiti di forma o di spazio, nella sede del cliente o nei nostri uffici a seconda che l’oggetto sia o meno trasportabile.

Il servizio di scansione 3D può essere richiesto per successivo reverse engineering, controllo dimensionale, modellazione 3D, o rendering 3D.

V-GER utilizza gli strumenti più innovativi e professionali, avrai a disposizione l’esperienza e tutta la competenza dei nostri tecnici, un prezzo su misura solo per quello che ti serve e la certezza di aver scelto il partner ideale per i tuoi progetti.

Contattaci subito per maggiori informazioni.

CONTATTACI

*cliccando sul pulsante acconsenti al trattamento dei tuoi dati. La tua email non verrà MAI ceduta a nessuno!