Scanner Fotogrammetria - Scanner 3D Portatili





Scanner Fotogrammetria - Scanner 3D Portatili






icone-foto_verde

FOTOGRAMMETRIA




OVERVIEW

Gli scanner 3D a fotogrammetria sono strumenti che combinano l’utilizzo di fotocamere digitali professionali e algoritmi fotogrammetrici per ricostruire modelli tridimensionali a partire da una serie di immagini in elevata risoluzione, scattate da diverse angolazioni.

I modelli 3D a colori ottenuti con la fotogrammetria presentano una qualità delle texture molto elevata. Per questo motivo gli scanner 3D a fotogrammetria sono utilizzati in tutti quei settori in cui è importante avere modelli 3D con colori fotorealistici. È il caso di rilievi architettonici e archeologici e di scansione 3D di oggetti artistici appartenenti al patrimonio dei beni culturali.

Alcuni scanner 3D a fotogrammetria possono essere utilizzati per metrologia. In questo caso le fotocamere digitali in alta risoluzione vengono utilizzate per fotografare una serie di target o marker posizionati sugli oggetti che si vogliono rilevare. L’algoritmo di fotogrammetria costruisce poi una nuvola di punti che rappresentano le posizioni dei vari target nello spazio.

Questi punti possono essere utilizzati come sistema di riferimento assoluto per una successiva scansione 3D mediante l’utilizzo di laser scanner 3D portatili per metrologia.

Qui puoi trovare tutti gli scanner 3D portatili a fotogrammetria acquistabili:




vendita-scanner-3d-portatile-fotogrammetria-digimetric-vger

DigiMetric

Il sistema di scansione 3D a fotogrammetria per aumentare l’accuratezza su grandi volumi



Scanner 3D a Fotogrammetria
per impiego industriale

Nel settore industriale vengono spesso utilizzati sistemi di misura a fotogrammetria costituiti da una fotocamera digitale in alta risoluzione, un kit di target e barre calibrate con marker codificati e un software di fotogrammetria.

In questo caso i target e le barre calibrate vengono posizionate nell’ambiente che si vuole scansionare e una serie di immagini vengono scattate da varie angolazioni. Il software di fotogrammetria successivamente elabora tutte le immagini e costruisce un reticolo digitale di punti nello spazio ubicati esattamente nelle posizioni occupate dai target.

Questo reticolo di punti può successivamente essere utilizzato come sistema di riferimento durante la scansione 3D con scanner 3D portatili per metrologia. In questo modo lo scanner 3D portatile per metrologia potrà effettuare scansioni 3D anche su grandi volumi di lavoro senza perdere accuratezza e garantendo l’affidabilità dei risultati.

La fotogrammetria quindi nell’industria può essere utilizzata come sistema di misura di coordinate CMM ottico, con lo scopo di migliorare la qualità delle misure 3D effettuate con scanner 3D portatili su grandi componenti, come elicotteri, automobili o grossi macchinari.

Le applicazioni più interessanti dei sistemi di misura a fotogrammetria nell’industria sono il controllo qualità e il reverse engineering.

Scanner 3D a Fotogrammetria
per impiego architettonico e archeologico

Le fotocamere digitali per acquisire le immagini in alta risoluzione possono essere anche montate su treppiede oppure su droni per poter ricostruire in 3D intere aree di territorio o interi edifici.

In tal caso la scansione a fotogrammetria si mostra molto utile per il rilievo in 3D di siti archeologici, complessi monumentali o edifici di valore storico.

Quando la fotocamera è montata su un drone, vengono scattate una serie di foto aeree che poi vengono elaborate da un software di fotogrammetria per ricostruire i modelli 3D, anche con l’aiuto di ortofoto.

Nel caso in cui la fotocamera venga utilizzata per l’acquisizione di interi siti, è spesso necessario integrare i dati 3D e le texture, con dati sulla georeferenziazione del sito, in modo tale da poter ricostruire gli edifici sulla mappa, nella esatta posizione geografica in cui si trovano realmente.

Per ottenere la georeferenziazione di una scansione 3D devono essere effettuati rilievi topografici con strumenti GPS o stazioni totali, che sono sempre d’ausilio nel caso di scansioni 3D architettoniche, archeologiche o ambientali.

Bisogna sempre tenere presente che con gli scanner 3D a fotogrammetria le condizioni di luce ambientale sono molto importanti e possono influire sul risultato, perciò le fotografie andranno scattate con una illuminazione il più possibile uniforme.


SETTORI DI APPLICAZIONE



SETTORI DI
APPLICAZIONE


INDUSTRIA

Gli scanner 3D a fotogrammetria aiutano a migliorare l’accuratezza di una scansione 3D su grandi volumi.



ARCHITETTURA

Gli strumenti a fotogrammetria vengono ampiamente utilizzati per il rilievo in 3D di interi edifici di valore storico.



BENI CULTURALI

La fotogrammetria è una delle tecniche più utilizzate per il rilievo in 3D di siti archeologici e monumentali.

Sei interessato a uno scanner 3D a fotogrammetria?

Se sei interessato all’acquisto di un sistema di scansione 3D a fotogrammetria puoi rivolgerti a V-GER.

Possiamo darti tutte le informazioni necessarie per introdurre uno scanner 3D nella tua attività professionale e per velocizzare il tuo lavoro.

Ci occupiamo di qualsiasi applicazione e offriamo i migliori strumenti hardware e software sul mercato.

Se vuoi puoi anche contattarci per richiedere uno dei nostri servizi 3D!


    cliccando sul pulsante acconsenti all'iscrizione alla Newsletter

    Facebook
    Twitter
    YouTube
    LinkedIn
    Sketchfab