Scanner 3D Portatili - Scanner 3D





SCANNER 3D PORTATILI





OVERVIEW

Gli scanner 3D portatili sono strumenti ultra leggeri e maneggevoli, che permettono di effettuare rilievi 3D in completa libertà, senza essere vincolati a strutture rigide di posizionamento.

Infatti, uno scanner 3D portatile può essere tenuto agevolmente con una mano e essere utilizzato per scansioni 3D di oggetti di qualsiasi dimensione, semplicemente muovendo lo strumento manualmente attorno ad essi.

Mentre l’operatore muove lo strumento intorno al componente da rilevare, il software di scansione 3D acquisisce immagini 3D, o “frame”, in modo continuo e il modello 3D digitale completo viene ricostruito in tempo reale sullo schermo del computer.

Questi scanner utilizzano varie tecnologie, tra cui le principali sono la scansione 3D a luce strutturata e la scansione 3D laser, sfruttando principalmente il principio della triangolazione.

Esistono anche scanner 3D portatili a fotogrammetria che utilizzano fotocamere digitali a elevata risoluzione e software di fotogrammetria che elaborano un grande numero di foto scattate da diverse angolazioni, per ricostruire un modello 3D.

Ti presentiamo la nostra offerta d’acquisto di sistemi di scansione 3D portatili laser, a luce strutturata o a fotogrammetria.

Perché utilizzare uno Scanner 3D portatile e per quali applicazioni

I sistemi di scansione 3D portatili sono adatti per qualsiasi applicazione. Quelli a luce strutturata sono utilizzati sia per l’acquisizione di oggetti che di parti del corpo o dell’intera figura umana. I laser scanner 3D portatili sono principalmente utilizzati per la scansione 3D di oggetti.

I settori di applicazione sono i più svariati: l’industria, l’arte, la conservazione dei beni culturali, la manifattura, la medicina, la grafica 3D, ecc.

La scansione 3D di oggetti è spesso finalizzata al reverse engineering, al controllo dimensionale, alla modellazione 3D o alla stampa 3D. Per applicazioni di controllo dimensionale o industriali, gli scanner 3D portatili metrologici sono i più adatti, poiché sono certificati come strumenti di misura e pertanto hanno prestazioni metrologiche garantite.
Per il body scanning sono principalmente utilizzati quelli a luce strutturata e in molti casi permettono di ottenere dati 3D a colori per finalità grafiche o mediche. Il body scanning è infatti molto utile per la realizzazione di presidi e protesi su misura o per la creazione di avatar per grafica 3D.

Gli scanner 3D manuali possono acquisire forme in 3D per successive operazioni di modellazione, da effettuarsi con specifici software e modificando quindi la forma originale del pezzo per ottenere un nuovo componente. Oppure il dato tridimensionale può essere rielaborato e trasformato in matematiche CAD, attraverso il reverse engineering, o ancora, può essere utilizzato come base per effettuare un controllo dimensionale, confrontando il risultato della scansione del pezzo con il progetto CAD originale, per rilevare eventuali difformità rispetto alle specifiche di progetto e alle tolleranze di lavorazione stabilite.
Gli scanner 3D portatili trovano vasta applicazione anche nel settore del rendering 3D, dove vengono utilizzati per acquisire velocemente e facilmente componenti d’arredo, fregi, mobili o altri oggetti unici o nel settore della prototipazione rapida, realizzando una stampa 3D dal dato di scansione.

L’utilizzo di una tecnologia di scansione portatile diventa indispensabile quando c’è la necessità di lavorare in maniera agevole, soprattutto se bisogna spostarsi in diversi stabilimenti, oppure se i componenti da acquisire o misurare non possono essere spostati o toccati, perché troppo delicati, pesanti o ingombranti, come ad esempio nel caso di reperti archeologici, beni culturali, grandi componenti o macchinari industriali e mezzi di trasporto.

Gli scanner 3D portatili si trasportano facilmente in una pratica valigetta da viaggio e sono molto leggeri. In genere hanno un peso totale intorno a 1 kg.

A seconda del principio di funzionamento, se a luce laser oppure a luce strutturata, e a seconda della complessità delle geometrie da rilevare, per fare il rilievo 3D alcuni strumenti hanno necessità di utilizzare dei target o marker, che sono piccoli bollini adesivi da posizionare manualmente sull’oggetto o sulla scena e facilmente rimovibili a fine scansione.

Questi target o marker sono necessari allo scanner 3D portatile per non perdere il corretto posizionamento delle immagini 3D durante la scansione e per consentire una ricostruzione 3D in tempo reale senza errori di allineamento.

Altri scanner 3D portatili invece non hanno bisogno di riferimenti fisici da posizionare sull’oggetto o sulla scena, perché utilizzano le geometrie e i colori degli oggetti come base per il corretto allineamento. L’allineamento basato sulle forme e sui colori può essere utilizzato solo quando la geometria degli oggetti è sufficientemente complessa e irregolare e quando i colori non sono uniformi.

Il tipo di tecnologia utilizzata, i valori di accuratezza e precisione, la facilità di utilizzo e la qualità del file che viene acquisito sono gli elementi che fanno oscillare sensibilmente il prezzo degli scanner 3D portatili, che aumenta in base alle prestazioni offerte.

Perché utilizzare uno Scanner 3D portatile e per quali applicazioni

I sistemi di scansione 3D portatili sono adatti per qualsiasi applicazione. Quelli a luce strutturata sono utilizzati sia per l’acquisizione di oggetti che di parti del corpo o dell’intera figura umana. I laser scanner 3D portatili sono principalmente utilizzati per la scansione 3D di oggetti.

I settori di applicazione sono i più svariati: l’industria, l’arte, la conservazione dei beni culturali, la manifattura, la medicina, la grafica 3D, ecc.

La scansione 3D di oggetti è spesso finalizzata al reverse engineering, al controllo dimensionale, alla modellazione 3D o alla stampa 3D. Per applicazioni di controllo dimensionale o industriali, gli scanner 3D portatili metrologici sono i più adatti, poiché sono certificati come strumenti di misura e pertanto hanno prestazioni metrologiche garantite.

SCANNER 3D PORTATILE A LUCE STRUTTURATA


Per il body scanning sono principalmente utilizzati quelli a luce strutturata e in molti casi permettono di ottenere dati 3D a colori per finalità grafiche o mediche. Il body scanning è infatti molto utile per la realizzazione di presidi e protesi su misura o per la creazione di avatar per grafica 3D.

Gli scanner 3D manuali possono acquisire forme in 3D per successive operazioni di modellazione, da effettuarsi con specifici software e modificando quindi la forma originale del pezzo per ottenere un nuovo componente. Oppure il dato tridimensionale può essere rielaborato e trasformato in matematiche CAD, attraverso il reverse engineering, o ancora, può essere utilizzato come base per effettuare un controllo dimensionale, confrontando il risultato della scansione del pezzo con il progetto CAD originale, per rilevare eventuali difformità rispetto alle specifiche di progetto e alle tolleranze di lavorazione stabilite.

SCANNER 3D PORTATILE A LASER


Gli scanner 3D portatili trovano vasta applicazione anche nel settore del rendering 3D, dove vengono utilizzati per acquisire velocemente e facilmente componenti d’arredo, fregi, mobili o altri oggetti unici o nel settore della prototipazione rapida, realizzando una stampa 3D dal dato di scansione.

L’utilizzo di una tecnologia di scansione portatile diventa indispensabile quando c’è la necessità di lavorare in maniera agevole, soprattutto se bisogna spostarsi in diversi stabilimenti, oppure se i componenti da acquisire o misurare non possono essere spostati o toccati, perché troppo delicati, pesanti o ingombranti, come ad esempio nel caso di reperti archeologici, beni culturali, grandi componenti o macchinari industriali e mezzi di trasporto.

Gli scanner 3D portatili si trasportano facilmente in una pratica valigetta da viaggio e sono molto leggeri. In genere hanno un peso totale intorno a 1 kg.

FOTOGRAMMETRIA



A seconda del principio di funzionamento, se a luce laser oppure a luce strutturata, e a seconda della complessità delle geometrie da rilevare, per fare il rilievo 3D alcuni strumenti hanno necessità di utilizzare dei target o marker, che sono piccoli bollini adesivi da posizionare manualmente sull’oggetto o sulla scena e facilmente rimovibili a fine scansione.

Questi target o marker sono necessari allo scanner 3D portatile per non perdere il corretto posizionamento delle immagini 3D durante la scansione e per consentire una ricostruzione 3D in tempo reale senza errori di allineamento.

Altri scanner 3D portatili invece non hanno bisogno di riferimenti fisici da posizionare sull’oggetto o sulla scena, perché utilizzano le geometrie e i colori degli oggetti come base per il corretto allineamento. L’allineamento basato sulle forme e sui colori può essere utilizzato solo quando la geometria degli oggetti è sufficientemente complessa e irregolare e quando i colori non sono uniformi.

Il tipo di tecnologia utilizzata, i valori di accuratezza e precisione, la facilità di utilizzo e la qualità del file che viene acquisito sono gli elementi che fanno oscillare sensibilmente il prezzo degli scanner 3D portatili, che aumenta in base alle prestazioni offerte.

SETTORI D’APPLICAZIONI




SETTORI D’APPLICAZIONI

INDUSTRIA

Per operazioni di reverse engineering
e controllo qualità


MANIFATTURA

Per prototipazione rapida
e per modellazione 3D


ARTE

Per conservazione dei beni culturali
e restauro


ARCHITETTURA

Per ricostruzione di elementi
architettonici unici


MEDICINA

Per realizzazione protesi su misura
e pianificazione di interventi


GRAFICA 3D

Per creazione di modelli 3D
e avatar per ambienti virtuali


Perché scegliere V-GER per acquistare uno scanner 3D portatile


Scegliere il prodotto giusto per la scansione 3D è di vitale importanza per ottimizzare le risorse e risparmiare tempo e denaro.

Nel mercato attuale sono presenti molti scanner 3D portatili, con diverse caratteristiche e prestazioni.

Per questo motivo è importante farsi aiutare da un consulente esperto che possa orientarti nella scelta ed esserti sempre di supporto anche dopo l’acquisto.

V-GER è una azienda specializzata in scanner 3D e loro applicazioni. È rivenditore autorizzato dei migliori prodotti sul mercato e produttore di scanner 3D e software 3D di propria progettazione.

Affidati a noi per ricevere una consulenza personalizzata per scegliere lo scanner 3D portatile più adatto al tuo progetto!


    cliccando sul pulsante acconsenti all'iscrizione alla Newsletter

    Facebook
    Twitter
    YouTube
    LinkedIn
    Sketchfab