Rendering di Mobili: interior design e molto altro grazie agli scanner 3D

Rendering di mobili 3D di V-GER

Il rendering di mobili e pezzi di arredamento è un settore della grafica 3D in forte espansione, grazie al continuo sviluppo tecnologico e informatico, che sta consentendo non solo la velocizzazione e ottimizzazione di tutti gli strumenti grafici, ma anche la creazione di sistemi di scansione 3D sempre più performanti, in grado di riprodurre fedelmente, in ogni dettaglio, qualsiasi oggetto.

Fino a qualche tempo fa, il rendering mobili era una attività portata avanti solo ed esclusivamente grazie alla creatività degli interior designer e a specifici software di modellazione 3D, mediante i quali il mobile poteva essere modellato da zero a partire da foto di pezzi già esistenti, realizzati da artisti o artigiani del mobile o inventandolo completamente.

L’artigiano o l’artista del mobile, quindi, si trovava spesso a doversi appoggiare a uno studio grafico per poter proporre i propri prodotti in ambienti virtuali come showroom 3D online o applicazioni per la simulazione di arredamento di interni.

In questo articolo mostreremo come l’utilizzo di laser scanner per interni o di scanner 3D per ambienti, possano facilitare velocizzare e ottimizzare la realizzazione di rendering di mobili e rendering di interni.

 

Laser scanner per interni e scanner 3D per ambienti: dalle mani dell’artista al rendering 3D

La digitalizzazione 3D di opere d’arte e d’artigianato è una attività ormai indispensabile per svariate applicazioni, come ad esempio la produzione di piccoli o grandi lotti di manufatti unici, creati dalla mano dell’artista. Questo avviene soprattutto nel settore dell’oreficeria, ma anche nell’ambito della realizzazione di mobili d’arte.

Nel caso degli artisti del mobile, la scansione 3D, non solo può permettere di ottimizzare i cicli produttivi, ma può anche servire per consentire all’artista di condividere coi sui clienti l’opera delle sue mani in un ambiente virtuale.

Il processo di digitalizzazione 3D consiste nel riprodurre fedelmente il mobile artistico mediante l’utilizzo di scanner 3D professionali di vario tipo, come laser scanner o scanner 3D a luce strutturata. In ogni caso lo strumento deve essere in grado di riprodurre la geometria del pezzo d’arte nei minimi dettagli, per poi poterlo rendere fotorealistico mediante operazioni di rendering 3D con appositi software.

Per questo motivo, gli strumenti più adatti per questo settore sono scanner laser o a luce strutturata professionali o metrologici, che garantiscano l’elevata qualità dei risultati ottenuti, in termini perfezione geometrica. Alcuni di questi scanner 3D possono fare direttamente acquisizioni a colori, ma normalmente non garantiscono una qualità fotorealistica delle immagini.

È quindi necessario successivamente inserire la geometria 3D del mobile acquisito in un ambiente fotorealistico, realizzato ad hoc mediante specifici software per rendering mobili.

Rendering 3D di un letto Tiffany di V-GER

Scansione 3D letto Tiffany

In alcuni casi i laser scanner per interni e gli scanner 3D per ambienti possono essere molto utili anche per la realizzazione dell’ambiente fotorealistico stesso, poiché alcuni di essi sono in grado di riprodurre la geometria a colori degli ambienti nella loro interezza.

Normalmente per la scansione 3D dei mobili d’arte si utilizzano scanner industriali ad elevatissime prestazioni metrologiche, mentre per la scansione degli ambienti circostanti si possono utilizzare scanner specifici, con prestazioni metrologiche meno spinte ma in grado di riprodurre fedelmente gli ambienti a colori.

Anche in questo caso è necessario poi l’utilizzo di software per il rendering 3D per poter ottimizzare l’ambientazione e eventualmente togliere o aggiungere oggetti dalla stessa.

 

Rendering di mobili 3D da Scansione 3D e l’esperienza di Bianchini Italian Art Design

Bianchini Italian Art Design è una rinomata azienda produttrice di mobili d’arte che da tempo ha già innovato la propria produzione e i propri cataloghi mediante l’utilizzo della scansione 3D e del rendering di mobili 3D.

L’azienda infatti si rivolge a professionisti del settore per la realizzazione di cataloghi fotorealistici 3D. In particolare, V-GER SRL ha curato la digitalizzazione 3D di una parte del materiale artistico dell’azienda e lo staff di PLACE DESIGN E RENDERING S.R.L.S. si è occupato della realizzazione di tutti i rendering 3D e della riproduzione delle ambientazioni.

Ambiente reale per rendering di mobili 3D di V-GER

Ambientazione reale 3D letto Tiffany

Come esempio di un tipico lavoro di rendering mobili da scansione 3D è stato preso il caso del letto Tiffany, componente di arredamento prodotto da Bianchini Italian Art Design.

In questo caso, la scansione 3D del letto è stata effettuata ad elevatissima risoluzione e accuratezza mediante laser scanner industriale HandySCAN 700, e il rendering 3D del mobile è stato realizzato riproducendo fedelmente la reale ambientazione nello showroom di Bianchini Italian Art Design.

Rendering mobili 3D realistico e letto Tiffany di V-GER

Rendering 3D fotorealistico letto Tiffany

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirci su questo 3D magazine e su Facebook!